• La visione è

    I tuoi ottici di fiducia

Consigli di igiene e prevenzione

Ecco alcuni consigli su cosa fare nella vita di tutti i giorni per evitare che gli occhi possano infiammarsi, che si stanchino o vi siano dei rischi per la vista.

Al risveglio: al mattino lavare bene gli occhi evitando di essere troppo energici e senza usare saponi irritanti. Toccare le palpebre sempre con le mani pulite per evitare che entrino nell’occhio agenti infettivi o irritanti, polvere o sporco, quindi lavare bene le mani prima di toccarsi gli occhi. Durante il giorno evitare più possibile di sfregare gli occhi, ciò potrebbe solo peggiorare un eventuale irritazione preesistente.

Come fare se ci si deve toccare le palpebre: si raccomanda di usare delicatezza e di avere le mani ben pulite. Le mani devono essere lavate sempre se si sono toccati agenti contaminanti, particolarmente liquidi organici. Lavare le mani con sapone antibatterico per almeno 10-15 secondi e poi sciacquare bene sotto l’acqua.

Gli occhi sono arrossati, bruciano o prudono. Che cosa fare? Sono tutti segnali che l’occhio ha qualche problema; quasi sempre si tratta di affaticamento per superlavoro o di irritazione per agenti esterni (polvere, smog, aria condizionata, sole, etc.). È bene non sfregarsi gli occhi in questi casi, ma ricorrere ad una goccia di lacrima artificiale possibilmente fredda; se la situazione non migliora, rivolgersi al medico specialista oculista per la valutazione delle cause.

Per approfondire clicca qui

 

(Fonte: http://www.sightsavers.it/)

 

Torna indietro