Iscriviti alla nostra NEWSLETTER per ricevere notizie aggiornate sul mondo Vision Is...

Autorizzo i miei dati al trattamento per la privacy
Nessun sondaggio presente.

Dossier Vista "Bambini o anziani?"

23/04/2012

Mentre la presbiopia interessa le persone dai 45/50 anni in su, spesso l’ipermetropia coinvolge i più giovani, bambini e ragazzi ma anche neonati.

Tra il 4 e il 9% dei piccoli tra i sei e i nove mesi di vita presentano un grado di ipermetropia superiore a 3,25 diottrie, mentre la percentuale scende al 3,6% nei bambini di un anno. Con lo sviluppo corporeo, l'ipermetropia tende di solito a ridursi spontaneamente, grazie al progressivo allungamento del bulbo oculare, e, in molti casi, a diminuire ulteriormente fino quasi a scomparire. È importante però non sottovalutare questo difetto, poiché può comportare in alcuni bambini una tendenza allo strabismo ed un maggior rischio di occhio pigro (ambliopia), oppure può avere influenza negativa sull’apprendimento e sulle attività scolastiche, a causa delle maggiori difficoltà nella lettura e nella messa a fuoco di numeri e lettere. Appare evidente quindi l’importanza di intervenire precocemente, per riconoscere, evidenziare ed eventualmente correggere la presenza di una ipermetropia latente. Dopo la naturale riduzione dell’ipermetropia che si verifica nei primi cinque anni di vita, nei successivi dieci-quindici anni si assiste naturalmente ad un decremento nella prevalenza di ipermetropia ed un incremento nella diffusione della miopia. Con il passare del tempo, i due difetti visivi appaiono in qualche modo legati: andando avanti negli anni, con lo sviluppo della presbiopia, possono manifestarsi delle ipermetropie latenti, con un apparente aumento della diffusione di ipermetropia. Si tratta in realtà di casi in cui il soggetto non si era reso conto di essere ipermetrope. Aumentando l’età, la perdita di elasticità dei tessuti oculari e la conseguente diminuzione della capacità di accomodamento naturale dell’occhio fa sì che anche l’ipermetropia, fino a quel momento rimasta latente, faccia la sua comparsa, o meglio, si riveli in tutta la sua evidenza.
Maggio
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31




































realizzazione