Iscriviti alla nostra NEWSLETTER per ricevere notizie aggiornate sul mondo Vision Is...

Autorizzo i miei dati al trattamento per la privacy
Nessun sondaggio presente.

Dossier Vista "Consigli pratici per scegliere gli occhiali da sole"

18/03/2014

Gli occhi vanno difesi con la stessa attenzione qualunque sia il nostro fototipo. All’aperto è consigliabile indossarli sempre

Quale lente da sole per quale occasione? Ecco alcuni consigli di facile consultazione, per orientarsi nella scelta della lente ogni attività sportiva e all'aria aperta, riferimento anche all'Indice UV previsto. 1. Occhiali da sole per uso generico • Vita in città • Giardinaggio • Attività sportive e ricreative non estreme • Impiego in giornate non particolarmente luminose consigliati occhiali con lenti solari con filtrazione categoria 2 mediamente scure), massimo 3. Consigliato anche l'uso di lenti fotocromatiche che si adattano alle varie condizioni illuminazione consentendo una confortevole anche nelle zone d'ombra. 2. Occhiali da sole per attività all'aria aperta in pieno sole • Trekking ed escursionismo • Pesca non sportiva • Ciclismo e attività sportive in generale • Balneazione e ricreazione turistica • Birdwatching, equitazione e mountainbiking consigliati occhiali con lenti solari con filtrazione di categoria 3 (lenti scure). Lenti con caratteristiche di selezione calibrata dei colori, per ottenere un contrasto di visione migliorato e l'osservazione attenta dei dettagli. Raccomandato l'impiego di una protezione antiriflesso sulla superficie interna della lente e di un rivestimento idrofobico della lente, che consenta un'effìcace pulizia e ne riduca l'imbrattamento. 3. Occhiali per impiego in sport acquatici e vita sul mare • Vela sportiva e nautica da diporto • Pesca in mare, fiume o lago, pesca di altura • Crociere ed escursioni in mare aperto consigliati occhiali con lenti solari con filtrazione di categoria 3 (lenti scure). Per soggetti particolarmente sensibili e per esposizioni nelle ore centrali anche categoria 4. Consigliato l'uso di filtri polarizzati che consentono di ridurre i riflessi dalla superfìcie dell'acqua. Raccomandato l'impiego di una protezione antiriflesso sulla superficie interna della lente e di un rivestimento idrofobico. 4. Occhiali per la guida automobilistica Questo tipo di occhiale non deve essere molto scuro, poiché abitacolo e parabrezza proteggono dai raggi diretti e filtrano parzialmente la luce. E' consigliato un filtro di categoria 2 (mediamente scuro). Un occhiale troppo scuro limita l'acuità visiva e può non essere efficace nei rapidi passaggi dal pieno sole alle zone d'ombra. Consigliate lenti con maggiore trasmissione nella zona arancio-rosso per la massima visibilità nelle zone d'ombra e nell'ingresso nei tunnel. In strade assolate e lucide si consiglia l'impiego di lenti polarizzate, che riducono fortemente la luce riflessa dalla strada. Si suggerisce di adottare lenti con antiriflesso interno per ridurre gli abbagliamenti laterali. 5. Occhiali per l'escursione in alta montagna e per il volo • Trekking e attività lavorativa in quota • Roccia, sci, snowboard, mountainbike • Volo: aliante, deltaplano, parapendio, aeromodellismo, ecc. Adottare occhiali con alto grado di filtrazione: categoria 3 (lenti scure) ed in alta quota anche categoria 4 (lenti molto scure), ricordando che queste non sono consigliate per la guida. Su aree fortemente riflettenti, come ghiacciai, campi innevati, eec. sono fortemente consigliate le lenti polarizzate, molto utili per le attività di volo: eliminano la luce riflessa dalle particelle sospese nell'aria (vapore acqueo condensato, polvere, smog, ecc.) per una visione perfetta anche a grande distanza. Suggerita l'adozione di coating antiriflesso interno, per evitare abbagliamenti laterali. Possono essere adottate lenti con specchiature esterne anche degradanti, per ridurre la luce incidente. Sono indicate lenti per proteggere dalle radiazioni infrarosse (IR) per ridurre la quantità di energia termica e radiante che raggiunge i nostri occhi, particolarmente intensa in alta montagna. E' preferibile indossare occhiali con montatura avvolgente e protettiva anche lateralmente. 6. Sport specifici (golf) Dove è necessaria una perfetta visibilità e capacità di valutazione anche delle minime differenze di colore e tonalità. Si raccomandano occhiali da sole con filtrazione controllata dei colori osservati "enhancement color", ottenuta grazie a speciali coating o con particolari materiali nelle lenti (filtri speciali). Filtrazione della luce non superiore alla categoria 2 (mediamente scure) massimo categoria 3 (scure) in condizioni di fortissimo irraggiamento. 7. In giornate coperte e ventose, Con forte luce diffusa in ogni direzione (nubi basse, foschia), per una buona protezione dal vento anche senza la presenza di intensa luce solare • Attività sportive al mattino presto o prossime al tramonto Lenti da sole di categoria 2, o anche 1 (chiare). Particolarmente indicate le lenti fotocromatiche chiare, che si adattano automaticamente alle limitate condizioni di illuminazione.
Maggio
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31




































realizzazione